Territorio

POSIZIONE STRATEGICA

TUTTO A DUE PASSI DA TE

Il bed & breakfast è localizzato nell'area di maggiore appeal dal punto di vista turistico, nei pressi del Castello Svevo e della Cattedrale di Santa Maria Maggiore.

CASTELLO

Un monumento storico nel cuore di Barletta, porta impressi i segni di diverse stratificazioni di dinastie susseguitesi al potere dal XI al XVIII secolo. Fu una fortezza difensiva voluta da Federico II di Svevia, conserva al suo interno alcuni importanti monumenti come il busto stesso dello svevo. Attualmente ospita la biblioteca comunale, il Museo civico ed una sala convegni.

ERACLIO

Il Colosso di Barletta meglio noto come Eraclio, è una statua di bronzo risalente a quanto pare al V secolo. Si staglia su una fiancata della celebre Basilica del Santo Sepolcro e pare raffiguri un imperatore bizantino, con molta probabilità Teodosio II. Gli studi raccontano che fu voluta da Valentiniano III nella Ravenna del V secolo.

TEATRO CURCI

Il Teatro Curci di Barletta, dedicato al compositore Giuseppe Curci, è sito in corso Vittorio Emanuele e si identifica come un importante contenitore artistico e culturale nel cuore pulsante della città. Il complesso attuale, derivato dalla ristrutturazione dell’antico teatro cittadino, ospita anche la Galleria del Teatro.

CANTINA DELLA SFIDA

Un sito storico quasi leggendario, la cantina della sfida pare abbia ospitato la celebre sfida tra francesi e italiani. 13 cavalieri, passati poi alla storia, difesero per primi l’onore della nascente nazionalità italiana. Uno dei luoghi principali nella città di Barletta, anche definita come “Città della Disfida”, la cantina pare contenga al suo interno misteriosi passaggi e segreti.

CATTEDRALE

Principale edificio di culto cattolico nella città di Barletta, la Cattedrale di Santa Maria Maggiore si staglia nel centro storico in città. L’architettura dell’edificio presenta strutture romaniche e al tempo stesso alcune parti spiccatamente gotiche. Si caratterizza come un insieme di stratificazioni architettoniche succedutesi sin dall’epoca precristiana.

BASILICA DEL SANTO SEPOLCRO

Principale luogo di culto in città, dopo la Cattedrale, la Basilica del Santo Sepolcro a Barletta vanta un importante collegamento con l’omonima basilica sita in Terra Santa a Gerusalemme, collegata al sepolcro di Gesù Cristo. Costruita sui resti di un’antica struttura medievale ospitava anticamente in un suo plesso l’ospedale dei pellegrini.

PALAZZO DELLA MARRA

Lo storico edificio barlettano di origine rinascimentale contiene tra le sue antiche mura la Pinacoteca De Nittis, una collezione di opere del celebre artista barlettano Giuseppe De Nittis. Ospitò nel corso degli anni diverse famiglie aristocratiche, come gli Orsini ed infine i Della Marra. Incantevole la facciata con decorazioni barocche.

PORTA MARINA

L’antica struttura è l’unica testimonianza rimasta fino ai giorni nostri delle antiche porte che cingevano la Città della Disfida. Situata allo sbocco delle principali arterie stradali della città, accoglieva in passato le mura medievali che scendevano dal castello verso via Sant’Andrea, costeggiando i vicoli di via Duomo.